trekking

AI PIEDI DEI PARCHI NATURALI

AI PIEDI DEI PARCHI NATURALI
AI PIEDI DEI PARCHI NATURALI

Camminare all‘interno dei tre Parchi Naturali delle Dolomiti significa vivere appieno la natura: scoprirete paesaggi da sogno ricchi di laghi, pascoli di montagna e boschi incontaminati; ad aggiungere un ulteriore tocco di magia sarà la presenza tutt‘intorno delle leggendarie Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità. Il lago di Braies vi darà il benvenuto all’inizio di questo itinerario: nelle sue acque cristalline si specchiano le bianche pareti della Croda del Becco, dando vita ad una indimenticabile cartolina. Penserete di avere già visto il meglio, invece un‘altra magnifica vista si aprirà sopra Cortina facendovi ammirare alcune delle vette più spettacolari del gruppo del Cristallo. Dopo aver visto la vetta delle Tofane e del gruppo del Fanes, non potrete evitare una escursione alle Tre Cime di Lavaredo, il celebre “tridente” che promette un magnifico scorcio sul complesso delle Dolomiti di Sesto; la splendida Valle di Sesto, regno degli scalatori, sarà l‘ultima tappa prima di salutare questo paesaggio fiabesco.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Percorso lungo sentieri ben segnalati, senza particolari difficoltà tecniche. Itinerario semplice, non richiede capacità d’arrampicata. Adatto a chi è in buone condizioni fisiche; per ragazzi dai 12 anni.

PROGRAMMA
1° GIORNO: Arrivo in Alta Pusteria (Villabassa/Dobbiaco)
Arrivo individuale all’hotel in Alta Pusteria (Villabassa o Dobbiaco).

2°GIORNO: Alta Pusteria – Valle di Braies - Prato Piazza (ca. 800 m di salita / 800 m di discesa / ca. 5-6 ore; variante ca. 800 m di salita / ca. 0 m di discesa / ca. 4 ore)
La tappa inizia con una escursione fino al meraviglioso e rinomato Lago di Braies che vi stupirà con il fascino delle sue acque color turchese, mentre sullo sfondo si delinea l’indimenticabile panorama della valle omonima con i suoi boschi di conifere verde scuro, in pieno contrasto con le bianche pareti di roccia. Immersi nella quiete di questo luogo potrete godervi il panorama sulle cime circostanti: il Cristallo, le Tofane e le famose Tre Cime di Lavaredo. Oltrepassato il pascolo alpino di Rossalm e scesi a Brückele raggiungerete, con i mezzi pubblici, l‘altipiano di Prato Piazza da dove osserverete le vette del Dürrenstein e dell‘Hohe Gaisl e ancora, da un diverso punto di vista, il panorama mozzafiato sulle Dolomiti.
Per chi predilige un andamento più rilassato è possibile accorciare l’itinerario richiedendo un transfer fino all’albergo Tuscherhof per iniziare l’escursione da questo punto; seguendo il ruscello Stolla passerete “Ponticello”, l’omonimo rifugio Stolla e le famose “pitture rupestri” nate dal fenomeno di erosione che il continuo flusso di acqua compie sulle varie componenti delle rocce, prima di raggiungere Prato Piazza.

3° GIORNO: Prato Piazza – Monte Specie o Picco di Vallandro
Monte Specie: ca. 350 m di salita / ca. 350 m di discesa, ca. 3 - 4 ore oppure
Picco di Vallandro: ca. 800 m di salita / ca. 800 m di discesa / ca. 4 - 5 ore
Il punto di partenza della tappa di oggi è l‘altipiano di Prato Piazza che, insieme alle montagne „Croda Rossa“ e al „gruppo Kreuzkofel“ costituisce una delle aree escursionistiche più preziose nel paese. Il carismatico magnetismo dell’insolita ora e il fascino di questi laghi naturali soddisferanno anche l’escursionista più esigente! Qui tutto è ancora avvolto nell’atmosfera delle favole e delle leggende che si tramandano dai tempi delle antiche tribù che abitavano i monti Fanes. Da Prato Piazza, nel più grande Parco Naturale delle Dolomiti di “Fanes Sennes Braies”, potrete scegliere tra le due varianti: la corta vi condurrà al Monte Specie, la lunga al Picco di Vallandro; in entrambi i casi godrete di una vista spettacolare sulla Croda Rossa, le Tre Cime, le Tofane e il Monte Cristallo.

4°GIORNO: Prato Piazza – Valle dei Canopi/Cimabanche – Cortina d’Ampezzo:
ca. 0 m di salita / ca. 475 m di discesa / ca. 2 ore
oppure ca. 650 m di salita / ca. 1425 m di discesa / ca. 8 ore
Dopo aver attraversato l‘altipiano di Prato Piazza scenderete attraverso la Valle dei Canopi fino al passo Cimabanche, località che segna il confine tra l‘Alto Adige e il Veneto. Da qui avrete due possibilità: continuare il percorso diretto con i mezzi pubblici fino a Cortina d‘Ampezzo o scegliere la variante più lunga che vi porterà fino al rifugio „Ra Stua“ e poi, passando sotto il „Col Rosa“, a Cortina d‘Ampezzo. La destinazione di oggi, Cortina città olimpica, vi colpirà grazie alla sua posizione al centro delle vette dolomitiche più famose, da cui il nome „Perla delle Dolomiti“.

5° GIORNO: Percorso circolare delle Dolomiti Ampezzane o funivia Faloria:
variante lunga: ca. 300 m di salita / discesa ca. 1175 m ca. 5 ore oppure
variante corta: salita ca. 75 m / discesa ca. 975 m ca. 3 - 4 ore
Il panorama che si gode dal punto iniziale di questa tappa è davvero sorprendente: le rocce maestose delle Dolomiti d‘Ampezzo sembrano toccare il cielo! Il Monte Cristallo, le Tofane e il gruppo di Fanes sono gli incredibili protagonisti di questo spettacolo che non stanca mai e sa riproporsi come nuovo ad ogni visita. Anche oggi potrete scegliere tra due varianti di tappa: quella lunga vi condurrà in direzione Forcella Faloria, la corta attraverso il percorso panoramico Dolomieu Panoramic Trail. Entrambe si snodano attraverso il Passo Tre Croci e la discesa verso Cortina sarà comune alle due alternative.

6°GIORNO: Cortina d’Ampezzo – Tre Cime – Rifugio Auronzo
salita ca. 1.000 m / discesa: ca. 100 m di dislivello / ca. 4 - 5 ore oppure
salita: ca. 350 m di dislivello / discesa ca. 350 m di dislivello / ca. 3 - 4 ore
Un transfer vi porterà fino al punto panoramico delle Tre Cime; da qui inizierete a camminare nella valle del Rienza fino al famoso massiccio delle Tre Cime, probabilmente la formazione rocciosa più famosa delle Dolomiti e scenario della Prima Guerra Mondiale. Una facile camminata vi porterà poi al Rifugio Auronzo prima di fare rientro in bus a Dobbiaco/Villabassa (biglietto non incluso). Possibilità di accorciare la tappa prendendo direttamente il bus da Cortina d’Ampezzo fino al Rifugio Auronzo (biglietto non incluso, ca. € 6,40 per persona) ; da qui potrete fare un tour circolare delle Tre Cime e tornare in pullman a Dobbiaco/Villabassa.

7° GIORNO: Dobbiaco / Villabassa - Sesto - Dobbiaco / Villabassa
ca. 575 m di salita / 975 m di discesa / ca. 6 ore
L‘ultima camminata vi farà raggiungere una delle valli laterali più belle della Val Pusteria, quella di Sesto. Inizierete la giornata arrivando a Versciaco da dove la funivia vi porterà sul Monte Elmo. Da qui avrete una splendida vista sulle Dolomiti di Sesto. „Gallo Cedrone“, „Sillian“, „Malga Klammbach“ e „Alpe Nemes“ sono le successive fermate di questa ultima escursione prima di scendere al Passo Monte Croce e fare rientro a Dobbiaco / Villabassa in bus / treno per godervi l‘ultima notte tra le Dolomiti.

8° GIORNO: Villabassa/Dobbiaco, partenza Partenza individuale o possibilità di prolungare il soggiorno.

Quota per persona in camera doppia con prima colazione: € 739,00
Supplemento camera singola: € 169,00
Supplemento alta stagione dal 14/07/2021 al 11/09/2021 (inclusi): € 65,00
Supplemento mezza pensione 5 cene (non disponibile a Cortina): € 120,00

NOTTE SUPPLEMENTARE A VILLABASSA/DOBBIACO per persona:
Quota per notte in camera doppia con prima colazione a maggio/giugno/settembre/ottobre: € 65,00
Quota per notte in camera doppia con prima colazione a luglio e agosto: € 88,00
Supplemento camera singola per notte: € 19,00

INFORMAZIONI GENERALI:
• Tipo di viaggio: viaggio individuale
• Durata: 8 giorni / 7 notti
• Punto di partenza: Alta Pusteria (Villabassa / Dobbiaco)
• Arrivo:
In auto: itinerario programmabile su www.viamichelin.it o https://www.google.com/maps/
In treno: stazione ferroviaria di Villabassa o Dobbiaco, a econda dell’hotel di arrivo. Info e orari su www. trenitalia.it, www.deutschebahn.de, www.oebb.at
In aereo: Voli per Innsbruck, aeroporti di Treviso, Venezia Marco Polo e Trieste Ronchi dei Legionari. Su richiesta possiamo organizzare un transfer dall‘aeroporto al punto di partenza del tour.
• Alloggio: Hotel 3* e/o occasionalmente 4*
Attenzione: Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente sul posto
• Parcheggio: Parcheggio pubblico gratuito non custodito nelle vicinanze dell‘hotel.

LA QUOTA COMPRENDE
• Pernottamento in hotel 3* e/o parzialmente 4*, in camera doppia con servizi privati
• Prima colazione
• Se avete prenotato la mezza pensione: 5 cene a 3 portate (no mezza pensione a Cortina)
• Briefing di benvenuto
• Trasporto bagaglio da hotel a hotel
• Biglietti per transfer come da programma ( funivia, bus e treno)
• Biglietto Funivia Faloria e Monte Elmo
• Percorso ben elaborato
• Documenti di viaggio dettagliati (mappe, descrizione del percorso, i luoghi, i numeri di telefono importanti)
• Servizio di assistenza telefonica per tutta la durata del tour
• Assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE
• Arrivo al punto di partenza del tour
• Viaggio di rientro a ne tour
• Bevande, tasse di soggiorno e tutti gli extra in genere
• Tutti i pranzi; le cene se non avete prenotato la mezza pensione
• Biglietto del pullman da Cortina al Rifugio Auronzo
• Biglietto del pullman dal Rifugio Auronzo a Dobbiaco / Villabassa
• Ingressi non indicati
• Assicurazione facoltativa annullamento viaggio
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

E‘ consigliato acquistare una polizza facoltativa annullamento di viaggio.
Prezzi validi salvo cambiamenti nell‘o erta, omissioni, errori di stampa o aritmetici.

PARTENZE 2021:
ARRIVO: ogni sabato, domenica, lunedì , mercoledì e venerdì dal 12/06/2021 (prima partenza) al 19/09/2021 (ultima partenza).
ECCEZIONI: partenze non possibili da mercoledì 04/08/2021 a venerdì 20/08/2021
ALTRE DATE DI PARTENZA: con minimo 5 partecipanti, possibili su richiesta

Assicurazione Medico Bagaglio / Diritti di prenotazione (obbligatoria):
Adulti: 30€ per persona
Bambini fino a 12 anni non compiuti: 18€ per persona

Assicurazione Annullamento (facoltativa):
6% circa del costo del pacchetto. E' possibile richiedere l'importo preciso all'atto della prenotazione.

covid-19

tutte le informazioni per prenotare serenamente

la tua vacanza green